Montagne Mie

Le gambe non sono più abituate a salire, ma conoscono la strada. I muscoli sono duri e macchinosi ma sapranno resistere. Il fiato corto, il cuore impazzito, un’altezza che comincia a darmi alla testa. Ci sarebbero mille scuse, mille motivi per farmi fermare e ridiscendere a valle, ma ho scelto la mia meta e nulla…

Ritorno a Madre Natura

Lascio scorrere la vita lontana da me. Lascio scorrere la vita lontana da me. Il mondo come lo conosciamo, e dove siamo costretti a vivere, corre su una superstrada a poche centinaia di metri. Mi arriva l’eco di macchine in corsa e mezzi pesanti che arrancano sulla salita, mentre immagino il ticchettio di un’orologio a…

Voglia di andare

Penso spesso ai paesaggi sconfinati della Patagonia argentina. Non ho bisogno di riguardare le migliaia di foto che ho scattato allora, porto questi paesaggi dentro di me e spesso le immagini sfilano davanti ai miei occhi, come un lento slide-show, sulla musica della mia malinconia. E penso… Penso alla grandezza, all’immensità, ad una natura sconfinata…

Il lavoro e l’utopia del dolce far niente

Ho lavorato quasi 20 anni. Ho fatto un po di tutto, tanti diversi lavori e solo in rare occasioni mi sono sentito veramente soddisfatto e appagato. Il più delle volte mi sono ritrovato a maledire il posto di lavoro e il tempo che non passava mai in un continuo countdown aspettando la fine del servizio,…