Site icon Manuel Chiacchiararelli

L’aquila reale: vita non facile per la regina dei cieli

L’aquila reale: vita non facile per la regina dei cieli

Ecco ancora qualche foto dell’incontro ravvicinato con un giovane esemplare di aquila reale.

Come dicevo in altri post al riguardo di questi magnifici e maestosi rapaci, spesso consideriamo le aquile come le regine indiscusse dei cieli. Ma se da una parte è vero, essendo al vertice della catena alimentare non avendo diretti predatori, se non l’uomo, è anche vero che nei cieli non hanno poi vita facile, come del resto tutti i rapaci ed altri uccelli.

In questa sequenza, infatti, possiamo ammirare l’aquila reale disturbata e perfino attaccata, prima da un giovane esemplare di poiana calzata, e poi da un corvo. Ma perché questi attacchi?

Beh, sicuramente non per divertimento o per puri fini sportivi, perché, alla fine, dobbiamo ricordarci che in Natura tutto è basato su quel sottile equilibrio tra la vita e la morte, dove regna un’unica regola: mors tua, vita mea.

Gli uccelli difendono il loro territorio, magari il nido con le uova o i loro piccoli, oppure una loro preda. Tutti gli uccelli sono prede e predatori a loro volta, disposti anche a rischiare la vita pur di difendere la propria sopravvivenza e quella della specie. Ecco perché questi attacchi e spettacoli nei cieli non sono poi così rari.

Non mi è stato possibile riprendere bene entrambi gli uccelli (d’altronde ero focalizzato su quello che mi interessava di più, e potete immaginare la velocità di queste virate), e alcune foto non sono neanche a fuoco, ma rendono bene l’idea delle acrobazie che si sono svolte proprio sopra di me.

Sia la poiana che il corvo hanno più e più volte cercato di colpire l’aquila sulla nuca, punto più vulnerabile, atterrando sulla schiena, un bersaglio piuttosto ampio, su cui possono atterrare per una frazione di secondo e colpire con il becco. Inoltre, la nuca è situata nella “zona cieca” dell’aquila, cioè una zona visiva in cui non può vederli arrivare.

Se amate la Natura, se siete appassionati di fauna ed avifauna, inerro.land offre tour guidati, trekking e workshops per farvi scoprire le meraviglie delle zone più selvagge del sud della Svezia e degli animali che le abitano.

Per maggiori informazioni contattatemi: inerro@inerro.land / +46737490909 (anche whatsapp)

La mia attrezzatura / My gear:  Nikon D750 / Nikon D500 / Obiettivo Tamron 150-600mm f5-6.3 / GoPro 7 Hero black / Gimbal Neewer / Rollei Tripod C6i Carbon + Rode VideoMicro 

L'aquila reale: vita non facile per la regina dei cieli / The golden eagle: not an easy life for the queen of the skies
1 / 18
Exit mobile version