Sorprenderli / Surprise them

Come fotografo naturalista, e amante della fauna selvatica, il mio scopo principale è quello di poter vivere la Natura dal di dentro, non come indesiderato spettatore, ma come parte integrante di essa. In pratica, quello che cerco è provare a sorprendere gli animali nella loro normalità e quindi poterli ammirare quando questi non si sono ancora accorti della mia presenza.

Non è sempre facile, anzi richiede tanta pazienza, passione e capacità di accettare anche tutte le volte che gli animali, sicuramente più furbi di me, si allertano e scappano subito o addirittura mi eludono.

A me non resta che continuare a provare ad ingannarli, con le alzate di notte e gli appostamenti ancor prima dell’alba, con il mimetismo e le ore di statica attesa. Il tutto per poter godere, spesso per pochissimo tempo, di quello che succede in Natura quando l’uomo non viene a disturbare.

Come con quest’alce che qualche settimana fa è entrata nel mio campo visivo e per un po’ si è fermata a brucare, tranquilla come se nulla fosse.

Certo che, quando si è accorta di me e mi ha lanciato quello sguardo, avrei preferito non averla sorpresa… 😃

La mia attrezzatura: Nikon D750 / Nikon D500 / Obiettivo Tamron 150-600mm f5-6.3 / GoPro 7 Hero black / Gimbal NeewerRollei Tripod C6i Carbon + Rode VideoMicro 

My gear: Nikon D750 / Nikon D500 / Obiettivo Tamron 150-600mm f5-6.3 / GoPro 7 Hero black / Gimbal NeewerRollei Tripod C6i Carbon + Rode VideoMicro 

As a nature photographer, and a lover of wildlife, my main aim is to be able to experience Nature from within, not as an unwanted spectator, but as an integral part of it. In practice, what I am looking for is to try to surprise the animals in their normality and therefore to be able to admire them when they have not yet noticed my presence.

It’s not always easy, indeed it requires a lot of patience, passion and ability to accept even all the times that animals, certainly smarter than me, are alerted and run away immediately or even elude me.

So I just have to keep trying to deceive them, with the rising at night and the stalking even before dawn, with the camouflage and the hours of static waiting. All this in order to enjoy, often for a very short time, what happens in Nature when man does not come to disturb.

As with this moose that a few weeks ago entered my field of vision and for a while stopped to graze, calm as if nothing had happened.

But then, when she noticed me and gave me that look, I would have preferred not to have surprised her… 😃


15 risposte a "Sorprenderli / Surprise them"

  1. Che belle le foto, molto suggestive!!! La si riesce ad ammirare in tutta la sua interezza. Certo che per ottenere questi risultati, oltre alla tua capacità di fotografo, come descrivi non credo sia molto semplice… ma poi il risultato è davvero ottimale. Bravo anzi bravissimo 👏🏻👏🏻👏🏻

    1. Come dicevo ci vuole molta pazienza, sofferenza a volte per le posizioni scomode da tenere per ore e tanta costanza. Ma questi momenti poi, subito dopo è volata via, ripagano sempre tutto e non per le foto, ma proprio per “quel” momento in cui ero lì ma non c’ero 😉🙂
      Grazie mille 😊🙏🏻

  2. La pazienza con cui aspetti per poter cogliere il momento migliore in cui far scattare l’obiettivo è sicuramente, ampiamente ripagata: le foto sono spettacolari, 🤩. L’alce beccata proprio mentre brucava… magari aveva paura di trovarsi con qualche filo d’erba sul muso, un po’ come succede a noi quando abbiamo una foglia d’insalata incastrata tra i denti e parliamo ma nessuno dice niente, 😁.

  3. Guarda che quello sguardo non promette niente di buono…Stai attento la prossima volta. Comunque gran belle foto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...