Le cicogne bianche (video) / The white storks (video)

Ammirando le bellissime cicogne, ora tornate in Svezia per la primavera e l’estate. Sempre fantastico vederle!

La mia attrezzatura:

Nikon D750 / Nikon D500 / Obiettivo Tamron 150-600mm f5-6.3 / GoPro 7 Hero black / Gimbal Neewer / Rollei Tripod C6i Carbon

Admiring the beautiful storks, now back in Sweden for the spring and summer. Always amazing to see them!

My equipment:

Nikon D750 / Nikon D500 / Obiettivo Tamron 150-600mm f5-6.3 / GoPro 7 Hero black / Gimbal Neewer / Rollei Tripod C6i Carbon


43 thoughts on “Le cicogne bianche (video) / The white storks (video)

  1. Mi sono sempre chiesta quale sia la ragione del perché loro facciano il nido sui comignoli …presumo che i comignoli non vengano utilizzati… o sarebbero guai seri. Comunque sono dei volatili veramente molto molto eleganti e poi la loro fama è proprio quella che alla fine sanno essere comunque delle ottime mamme per i loro piccoli… forse é per questo che le abbiamo collegate alle nascite dei bambini…

    1. Il farro che lo facciano sui comignoli penso dipenda dal fatto che il nido arriva a pesare svariati kg e hanno bisogno di un posto solido 😉
      Per il resto, ci sono talmente tante leggende sulle cicogne… ma è impossibile non fantasticare quando le si vede 😍

      1. Effettivamente il nido può essere molto pesante ma in questo modo sono molto soggetti alleintemperie e quindi la cosa è un po’ antipatica però saranno abituate… le leggende ormai su questi volatili sono all’ordine del giorno.

      2. Senza scendere in particolari, nudi come mamma ci ha fatto noi umani in natura avremmo poche chances… 😉😃

  2. una bellissima storia d’amore… 🙂

    ma che dispiacere vederle inanellate per tenerle sotto controllo; sembrano già una metafora realizzata del futuro distopico che aspetta anche noi…

    1. Prima di tutto grazie mille 😊
      Per quanto riguarda il marchio, sì e no: è vero che non dovrebbero esserlo, ma il loro marchio permette di studiarle e aiutarle.

      Ps
      noi siamo molto più marchiati di loro 😉😃

      1. indubbiamente noi siamo messi molto peggio delle cicogne in termini di domesticazione forzata; ed è forse proprio per questo che la vista di quegli anellini ci deprime un po’: perché le umanizziamo e loro sicuramente non se se sentono disturbate più di tanto.
        ma a noi quegli anelli ricordano quelli che ci imprigionano il cervello… – almeno ai pochi che si rendono conto di averli….

  3. Avevo visto prima il pezzo con le foto: in due scatti (soprattutto uno) la cicogna con becco spalancato sembrava fosse bloccata da un legnetto… invece sono bei e grossi vermi!

    1. Già, se n’è fatta una bella scorpacciata 😃 In passato ripresi la scena mentre si mangiava una rana, spero di poterlo riprendere… natura 😉

Rispondi