QUANTA RABBIA!

QUANTA RABBIA!

Inutile spiegarvi come mi senta quando leggo queste notizie, o quando vedo video, tra l’altro super-popolari, di gente che insegue orsi, cervi, caprioli, cinghiali eccetera…

ALLORA:

A parte che non andrebbe mai fatto, ma adesso che c’è tanta neve va ASSOLUTAMENTE EVITATO sia di stressare qualsiasi animale, che di fargli spendere energie inutilmente perché PUÒ PORTARLI ALLA MORTE!

Il tizio del video si commenta da solo e spero venga preso. Noi, nel frattempo, diffondiamo il gusto messaggio:

RISPETTO PER LA NATURA E PER GLI ANIMALI… SEMPRE!

Qui l’intero articolo.


51 risposte a "QUANTA RABBIA!"

  1. Immagino se un giorno o l’altro, l’auto di questo essere immondo andasse in tilt, nel bel mezzo della foresta… di notte, al freddo… solo… Questo è quello che immagino io. La natura è sacra e non va mai sfidata, così come non va appesantito il proprio karma a cui tutti siamo soggetti. Dico solo che la Legge Universale, sa come e quando chiedere il conto.

    1. Amica mia, lo penso anche io, e a parte il fatto che credo che una persona del genere non possa comunque vivere bene, credo anche che presto il conto gli verrà presentato.
      Nel frattempo è target di odio da parte di centinaia di persone, dicono che sul web lo stanno martoriando… e pure quello bene non fa 😉

      1. Certo, l’odio non è bello per qualsiasi motivo, ma con la sua genialata, non poteva aspettarsi che quello. Spero solo che il suo sonno sia popolato da incubi terribili. Non ho visto il video perchè starei troppo male, ma già sapere che animali innocenti possano morire per cose del genere, fa sì che io provi solo ribrezzo per questo tipo di individui e nello stesso tempo compassione, perchè anch’io credo che non vivano sereni e in pace, ma se per loro queste pratiche danno una marcia in più alla loro misera vita… non si dovranno lamentare quando arriverà il momento di renderne conto, perchè arriverà.

      2. Non l’ho guardato neanche io, di solito evito a priori vibrazioni negative, figuriamoci in questo caso…
        I nativi americani non credevano nell’inferno e il paradiso perché pensavano che il paradiso e l’inferno sono il modo in cui si decide di vivere la vita terrena.
        Sicuramente il tipo non deve stare in paradiso 😉

      3. Ci sono persone, come il tizio in questione, che sanno benissimo cosa stanno facendo, il punto è che scelgono di prendere quella direzione, il paradiso non è abbastanza divertente, per cui anch’io immagino che non si trovi lì. Contento lui. 😬😉

    1. Non ti scusare affatto, non immagini i miei pensieri verso quella “persona”, o meglio quella bestia.
      Sono sicuro, comunque, che il karma farà il suo corso 😉

  2. Non riuscirò mai a capire come si possa far del male agli animali…. Ma il karma è bastardo, chissà un giorno potrebbe essere lui quello inseguito dai lupi!

  3. Evidentemente il soggetto non ha ancora capito cosa vuol dire “vivere”. Pazientiamo e madre natura, sono certo, lo ripagherà degnamente con la stessa moneta. Definirlo? Credo non basterebbero tutti gli epiteti del vocabolario.

    1. Esattamente.
      E, a parte questo tipo che lo fa con cattiveria, a me lasciano perplessi tutti gli altri video fatti da gente per raccogliere likes e che diventano virali!
      Siamo davvero in un mondo che va al contrario…

  4. Ho visto il video in un post Facebook. Il comportamento schifoso del personaggio riporta alla realtà di menti vuote e di comportamenti malati. Mia madre mi raccontava di suo padre-mio nonno che una volta vedendo un ragazzino lanciare una pietra contro un gatto in pieno centro a Catania (poco dopo la guerra), lo bloccò, gliene disse più di qualcuna cacciandolo. Poi, rivolto a mia madre bambina le disse: “Quello da grande sarà un delinquente, una persona orribile”. Vedere questo video mi ha fatto ricordare l’antico episodio del nonno

    1. Doveva essere una gran bella persona tuo nonno, bellissimo l’esempio che diede a tua madre.
      Tornando al tipo, sicuramente non deve essere una bella persona, il video lo dimostra, e anche se provo rabbia, ho anche compassione pensando a che vita brutta debba fare un’anima così cattiva.
      Dicono che sul web lo stanno minacciando e ricoprendo dii insulti: le cose tornano… 😉

      1. Il nonno era Salvatore Geraci, professore, storico e filosofo, amico di Benedetto Croce. Aveva un bel cervello. Un tipo di persona sempre più raro

  5. Concordo con te, anche a me é salita una rabbia! Mi sembra di aver letto che poi l’abbiano preso (l’animale alla guida) e che si sia schermito dicendo che stava solo scherzando…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...