Le Meraviglie nella Terra delle Foche (4) / The Wonders in the Land of Seals (4)

Mi ricollego, co questo post e questo video, alla saga sulle straordinarie meraviglie che la mia ormai amica colonia di foche sa offrire.

Oggi il tempo era spettacolare, un sole caldo e pochissimo vento, e tante di loro, forse circa 200, erano tranquille e rilassate a godersi questo giorno quasi primaverile.
Mi sono avvicinato, con gli ospiti, prima ad una cinquantina di metri poi, sempre piano e attenti, a poco a poco abbiamo cercato di avvicinarci un po di più facendole abituare alla nostra presenza e mostrando loro che non eravamo un pericolo.

Nel frattempo arriva una coppia di anziane signore, le vedo avvicinarsi e, non curanti di noi, proseguire a passo spedito verso la colonia.
Le fermo, mi avvicino e spiego loro che è possibile avvicinarsi ma con cautela e, soprattutto, piano piano.
“Certo, certo!” rispondono loro “piano piano”

Raggiungo i miei ospiti e nel frattempo le due avevano coperto una distanza che io avrei cercato di coprire in mezz’ora. Si avvicinano a 20 metri, poi procedono ancora a piccoli passi. 15 metri, forse meno, e si fermano solo quando una cinquantina di foche scappa nell’acqua…
Per cosa… ma certo! per tirare fuori il telefonino e fare un video!

E allora mi ricollego all’ultimo post: ha il diritto, gente di questo tipo, a venire in Natura?

Mentre noi ci siamo tenuti ancora a distanza di sicurezza, e vi posso giurare che 30 metri erano più che sufficienti e le mie ospiti erano al settimo cielo, le due si sono allontanate.
Mi sono avvicinato da dietro, di soppiatto, e le ho spaventate di proposito.

“È bello essere disturbate e spaventate mentre vi godete una bella giornata?” ho chiesto, ma ovviamente non hanno capito…
“Lei è pazzo!” mi hanno detto per poi andarsene borbottando.

Può essere, ma sempre meglio che essere uno stronzo egoista…

Se anche voi volete avere degli incontri speciali con questi  o altri meravigliosi animali nel loro habitat naturale, date un occhiata a cosa offro cliccando qui.
Per ogni info e richiesta contattatemi scrivendo a inerro@inerro.land oppure telefoniamo allo +46 737490909 (anche whatsapp). 

Foto scattate con Nikon D500 e Tamron SP 150-600mm F/5-6.3 Di USD G2 SLR

 

I reconnect, with this post and this video, to the saga on the extraordinary wonders that the colony of seals can offer.

Today the weather was spectacular, a hot sun and very little wind, and many of them, perhaps about 200, were quiet and relaxed enjoying this almost spring day.
I approached, with the guests, first about fifty meters then, always slowly and attentively, we gradually tried to get a little closer getting them used to our presence and showing them that we were not a danger.

In the meantime a couple of elderly ladies arrived, I saw them approaching and, regardless of us, keep going at a brisk pace towards the colony.
I stopped them, approached them and explain to them that it is possible to get closer but with caution and, above all, slowly.
“Sure sure!” they answered “slowly”

I got back to my guests and in the meantime the two had covered a distance that I would have tried to cover in half an hour. They approached 20 meters from the seals, then proceeded again in small steps. 15 meters, maybe less, and they stopped only when about fifty seals ran away scared into the water …
For what … of course! to get out the phone and make a video!

So I reconnect to the last post: do people of this kind have the rights to come to Nature?

While we still kept at a safe distance, and I can swear to you that 30 meters were more than enough and my guests were so happy to enjoy such a closer enncounter, the two moved away.
I sneaked up from behind and frightened them on purpose.

“Is it nice to be disturbed and scared while enjoying a beautiful day?” I asked, but obviously they didn’t understand …
“You are crazy!” they told me and then muttered.

It may be, but always better than be a selfish asshole ..

If you also want to have special meetings with these or other wonderful animals in the wild, have a look at what I offer by clicking here.
For every info and request contact me by writing to inerro@inerro.land or call +46 737490909 (also whatsapp).

Pictures taken by  Nikon D500  and Tamron SP 150-600mm F/5-6.3 Di USD G2 SLR

 

15 pensieri su “Le Meraviglie nella Terra delle Foche (4) / The Wonders in the Land of Seals (4)

  1. Il rispetto non è più di questa terra caro Manuel. Peccato non aver potuto godere appieno di un’esperienza fantastica. Persone superficiali non meritano spettacoli che non comprendono. Un abbraccio. Isabella

  2. Le foto sono stupende.. io uso la Canon ma la Nikon sia ancora più tecnica e per professionisti… comunque per fare buone foto conta l’occhio…
    Le foche sono meravigliose🤗✨

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...