Il Gheppio Comune / The Common Kestrel

Tra tutti i rapaci presenti sul territorio svedese, uno dei più piccoli è il Gheppio comune (Falco tinnunculus) ed è sicuramente anche uno dei più caratteristici e facili da individuare.

Di piccole dimensioni (fino a 36 cm di lunghezza, 78 cm di apertura alare e un peso fino a 220 grammi che possono diventare 300 per le femmine prima della deposizione delle uova) il Gheppio differisce da tutti gli altri rapaci per la sua speciale tecnica di caccia: invece di volteggiare nel cielo come fanno per esempio poiane, nibbi, aquile e altri falchi, il Gheppio riesce a rimanere sospeso in un unico punto, sbattendo velocemente le sue ali e aprendo la sua coda a ventaglio per sfruttare il vento e mantenere la stabilità.
Si muove di pochi metri alla volta, scrutando così il territorio sottostante in cerca di prede, e rimane una manciata di secondi fermo con il suo volo a “Spirito Santo”, di solito a 10-15 m dal terreno, per poi muovere altrove.
Quando individua la preda si tuffa in picchiata, l’agguanta con il becco o gli artigli, e può fermarsi a mangiare sul terreno o volare su un ramo vicino.

Si ciba principalmente di piccoli roditori e piccoli uccelli, come passeri comuni e storni, ma non disdegna anche falene e farfalle, lombrichi, e se gli si presenta l’occasione, anche carcasse.
Per questo rapace è anche abbastanza facile riconoscerne il sesso: il maschio infatti ha un piumaggio tendente al grigiastro, soprattutto la testa, mentre la femmina presenta un caratteristico rosso mattone.

Il Gheppio preferisce vivere in campagna, ma essendo uno dei rapaci più diffusi in tutta Europa, non è difficile trovarlo anche in città.
Quindi, ogni tanto, alzate gli occhi al cielo e non è detto che non vediate un Gheppio sospeso in volo nel cielo cittadino.

Foto scattate con Nikon D500 / Nikon D750 e Tamron SP 150-600mm F/5-6.3 Di USD G2 SLR

Se vi è piaciuto questo articolo, vi prego di lasciare un like e un commento.
Se amate la Natura, se siete appassionati di fauna ed avifauna, inerro.land offre tour guidati, trekking e workshops per farvi scoprire le meraviglie delle zone più selvagge del sud della Svezia.
Contattatemi per maggiori informazioni a inerro@inerro.land

 

Questa presentazione richiede JavaScript.

 

Among all the birds of prey present on Swedish territory, one of the smallest is the common Kestrel (Falco tinnunculus) and is certainly also one of the most characteristic and easy to spot.

Of small dimensions (up to 36 cm long, 78 cm of wingspan and a weight up to 220 grams which can become 300 for the females before the laying of the eggs) the kestrel differs from all the other raptors for its special technique of hunting: instead of circling in the sky like buzzards, kites, eagles and other hawks, for example, the kestrel manages to remain suspended in a single point, quickly flapping its wings and opening its fanned tail to exploit the wind and keep the stability.
He moves a few meters at a time, thus scanning the area below for prey while suspended by its so called “Holy Spirit” flight, usually 10-15 m from the ground, to then move elsewhere.
When it identifies the prey it dives quickly, captures it with its beak or its claws, and can stop to eat on the ground or fly on a nearby branch.

It feeds mainly on small rodents and small birds, such as common sparrows and starlings, but it also does not disdain moths and butterflies, earthworms, and if the opportunity presents itself, even carcasses.
For this bird of prey it is also quite easy to recognise the gender: the male in fact has a plumage tending to greyish, above all the head, while the female has a characteristic “red brick” color.

The Kestrel prefers to live in the countryside, but being one of the most widespread birds of prey in all of Europe, it is not difficult to find it even in the city.
So, every now and then, try to check and maybe you will see one flying over your head in the city sky.

Pictures taken by  Nikon D500  / Nikon D750  and Tamron SP 150-600mm F/5-6.3 Di USD G2 SLR

If you liked this article, please leave a like and a comment.
If you love Nature, if you love wildlife, inerro.land offers guides, trekking and workshops to discover the beauty of the South of Sweden wilderness.
For info contact me at inerro@inerro.land

9 pensieri su “Il Gheppio Comune / The Common Kestrel

  1. Where I live, there is a lot of agriculture, and sometimes I pass a large field, and I will see a kestrel “Kiting” of a spot waiting to pounce.

    The are so beautiful; agile and precise. Beautiful photos. Perfect!!!

  2. Pingback: Le Sempre Diverse Meraviglie della Natura / Always Differents Nature’s Wonders | Manuel Chiacchiararelli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...