Aquila di Mare / Sea Eagle

La primavera e l’estate non sono i periodi migliori per vedere i grandi rapaci, molto meglio l’autunno inoltrato o l’inverno. Eppure gli incontri non sono del tutto impossibili e, come in questo caso, a volte del tutto inaspettati.

Ero in una zona che conosco, ma questa volta stavo percorrendo una nuova strada sterrata tra campi coltivati e foreste; avevo appena fotografato dall’abitacolo della macchina un capriolo maschio, quando ho visto qualcosa di grande e scuro muoversi al di sopra degli alberi. Sono andato incontro, ho attraversato un piccolo lembo di bosco e, dalla parte opposta, ho visto volare un nibbio reale.
Strano, ho pensato, il colore non mi sembrava così rossiccio e poi era molto più grande…
Proprio in quel momento ecco uscire un’aquila di mare che, evidentemente curiosa, decide di passare proprio di fronte all’abitacolo: avevo la macchina settata per il capriolo, ho fatto appena in tempo a cambiare velocemente le impostazioni e sono riuscito, nonostante la posizione non proprio comoda, a farle qualche scatto.
Mi ha sorvolato e tenuto d’occhio una quindicina di secondi, forse mezzo minuto al massimo, poi è sparita dietro il folto degli alberi.
L’ho cercata a lungo nella zona, il cielo era limpido e in molti punti avevo una visuale completa. Eppure nulla, sparita anche lei…

Anche se, ne sono sicuro, mi stava osservando da qualche parte…

Qualche informazione:
L’aquila di mare coda bianca, o aquila grigia (Haliaetus albicilla), grande rapace della famiglia degli Accipitridi, può misurare tra i 66 e 94 cm di lunghezza, può pesare fino a 7 kg e ha una apertura alare che varia tra i 1,78 e 2,45 metri di larghezza. Impressionante!
In Svezia si trova principalmente lungo la costa del Mar Baltico, nei laghi del sud e del centro, e in Lapponia.
In inverno, le aquile di mare svedesi possono spostarsi a sud fino all’Europa centrale, ma possono anche spostarsi su distanze più brevi o rimanere nell’area di riproduzione.
E questo è anche il motivo per cui è più facile vederle qui al sud durante il periodo invernale.

Foto scattate con Nikon D500 e Tamron SP 150-600mm F/5-6.3 Di USD G2 SLR

Se vi è piaciuto questo articolo, vi prego di lasciare un like e un commento.
Se amate la Natura, se siete appassionati di fauna ed avifauna, inerro.land offre tour guidati, trekking e workshops per farvi scoprire le meraviglie delle zone più selvagge del sud della Svezia.
Contattatemi per maggiori informazioni a inerro@inerro.land

 

Questa presentazione richiede JavaScript.

 

Spring and summer are not the best times to see large birds of prey, it’s much better in the late fall or winter. Yet the meetings are not entirely impossible and, as in this case, sometimes completely unexpected.

I was in an area I know, but this time I was driving along a new small road between cultivated fields and forests; I had just photographed a male roe deer from the cockpit of the car, when I saw something big and dark moving over the trees. I drove toward it, I crossed a small strip of forest and, on the other side, I saw a Red Kite flying.
Strange, I thought, the color didn’t seem so reddish and then it was much bigger …
Then, suddenly, a sea eagle comes out and, obviously curious, decides to pass right in front of the cockpit: I had the camera set for the roe deer, I quickly changed the settings and I succeeded, despite the position not really comfortable, to get some shots.
It flew over me for about fifteen seconds, maybe half a minute at most, then it disappeared behind the woods.
I searched for a long time in the area, the sky was clear and in many places I had a complete view. Yet nothing, it just disappeared …

Although, I’m sure, it was watching me somewhere.

Some informations:
The white-tailed sea eagle, or gray eagle (Haliaetus albicilla), a large raptor of the Accipitridae family, can measure between 66 and 94 cm in length, can weigh up to 7 kg and has a wingspan that varies between 1,78 and 2.45 meters wide. Impressive!
In Sweden it is found mainly along the Baltic Sea coast, in the southern and central lakes, and in Lapland.
In winter, Swedish sea eagles can move south to central Europe, but they can also travel over shorter distances or remain in the breeding area.
And this is also the reason why it is easier to see them here in the south during the winter period.

Pictures taken by  Nikon D500 e Tamron SP 150-600mm F/5-6.3 Di USD G2 SLR

If you liked this article, please leave a like and a comment.
If you love Nature, if you love wildlife, inerro.land offers guides, trekking and workshops to discover the beauty of the South of Sweden wilderness.
For info contact me at inerro@inerro.land

5 pensieri su “Aquila di Mare / Sea Eagle

  1. Pingback: Il Gheppio Comune / The Common Kestrel | Manuel Chiacchiararelli

  2. Pingback: Le Sempre Diverse Meraviglie della Natura / Always Differents Nature’s Wonders | Manuel Chiacchiararelli

  3. Pingback: L’aquila della steppa / The Steppe Eagle | Manuel Chiacchiararelli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...