Nuovi Orizzonti / New Horizons

Senzanomea

(English version below)

Arrivo al lavoro, come al solito sono il primo.Flag_of_Italy (150x100) (50x33)
Giornata di sole, la corsa mattutina mi ha rimesso al mondo: mi sento energico, felice, in forma mentale e fisica.
Dopo qualche ora inizio a scaricarmi, l’ambiente lavorativo succhia come un vampiro la mia energia vitale.
Si parla poco o niente e quando succede lo si fa per incolparsi l’un l’altro o per scaricare pratiche, carte, lavoro.
Ambiente negativo che, subdolo ma costante, entra e si fa largo dentro di me cambiando il colore della mia giornata, una dopo l’altra.

Prima mi chiedevo quanto la vita lavorativa interferisca nella vita privata e viceversa.
Se hai un buon lavoro hai anche una bella vita? Forse
Se hai una bella vita, ti trovi bene anche al lavoro? Niente affatto.

Ho una bellissima vita fuori da queste 4 mura, piena e soddisfacente.
Ma le quasi 9 ore passate in questo luogo mi opprimono e intaccano la mia felicità.
E non importano i bei soldi a fine mese, non importa l’aumento che ho appena ricevuto.
Perché il tempo che qui spreco, il non vivere il mio tempo, non me lo ripaga nessuno.
E sento forte il bisogno di nuovi spazi e aperti orizzonti.
Trovando la mia strada…

Il  racconto ORIZZONTI  è anche letto dal suo autore in “Open Eyed Dreamers” radio show #15  
(ASCOLTA IL PROGRAMMA in italiano)

Senzanome

I’ve just arrived at work, as usual I’m the first.images (50x30)
Sunny day, the morning jogging has brought me back to life: I’m feeling energetic, happy, in a fantastic mental and physical condition.
After few hours I’m starting to feel my happiness going down: the work environment, as a vampire, sucks the joy out of me.
No many words between me and my colleagues, and when we talk it’s just to giveaway tasks, papers, blames.
Negative environment which, subtly but steadily, is coming inside me and changes the colour of my day, one after another.

Once I asked myself if the private life interferes with the working life and vice versa.
If you have a good job, do you also have a good life? Maybe.
If you have a good life, do you feel good at work too? Not at all.

I have a fantastic life outside this working prison, it’s full and rewarding.
But these almost 9 hours I’m spending here oppress me and affect my happiness.
And it doesn’t matter the good salary, it doesn’t matter the rise I’ve just got.
Because the time I’m wasting here, this no living time… no one will give it back to me.
And I deeply feel a need of new places and open horizons.
Finding my way…

Short story HORIZONS read by it’s author is to listen to in “Open Eyed Dreamers” radio show #15
(LISTEN TO THE SHOW in English)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...