Impossibile Sparire

Prendo spunto da un fatto “curioso” che mi è successo l’altro giorno: la mia ex ha “accidentalmente” cliccato “mi piace” su una mia foto su Instagram, per poi cancellarlo subito dopo.
Se da una parte la cosa mi ha fatto sorridere, dall’altra mi ha fatto pensare a come oggi sia sempre più difficile sparire senza lasciare dietro di se traccia alcuna.
Evito di dilungarmi sul come siamo oramai costantemente sotto gli occhi del Grande Fratello e di come chi, avendo i mezzi adeguati, potrebbe saper in poco tempo tutto di noi, solo utilizzando le operazioni bancarie o le mappe dei nostri telefonini e GPS, per esempio.
Parlo invece di come, oramai, sia quasi del tutto impossibile terminare una storia d’amore, ma anche di amicizia, e sparire nel nulla.

Fino a qualche anno fa, forse un decennio, la cosa era semplice: si cambiavano abitudini e luoghi che si frequentavano, si cambiavano magari giri di conoscenti; al massimo si cambiava anche il numero di telefono e il gioco era fatto.
Ora, nell’era di internet non è più possibile: c’è Facebook e gli altri social network, c’è Instagram, ci sono i blog e via dicendo.
E ci sono gli amici in comune che taggano o vengono taggati dalla persona dalla quale si vorrebbe sparire; ci sono i messaggi, i mi piace, i commenti; ci sono link che si possono seguire per ritrovarsi sulle pagine delle persone che vorremmo cancellare; c’è addirittura Google…
E allora diventa facile che, magari accidentalmente o volutamente, ci si ritrovi ad avere notizie dell’ex di turno, o addirittura a navigare seguendo vere e proprie rotte che ci portano a persone che vorremmo cancellare.
Lo ammetto, a volte sono andato a sbirciare le pagine di alcune ex, per curiosità più che altro, sapere se se la stessero passando rallegrandosi per questo, quando uno finalmente ragiona senza essere trasportato da emozioni e sentimenti (di amore o di odio che siano).
Penso che le mie ex abbiano fatto lo stesso, con quale sentimento e scopo non posso dirlo…

Penso che sia strano come, due persone che si sono avute, possedute, che hanno condiviso insieme stralci importanti di vita, possano decidere di allontanarsi per sempre, sparire come se questo aiutasse a cancellare il passato.
E forse internet, se inconsapevolmente o volutamente non lo so, aiuta noi umani a tenerci “in contatto”…

15 pensieri su “Impossibile Sparire

  1. potrà anche tenerci in contatto ma ci uccide lentamente. questo perché, quando non si riesce a passare oltre quella storia che ormai ha una fine, fa male vedere che quella persona, che ti è stata accanto e con cui hai condiviso tanto, riesce ad andare avanti anche senza di te.

  2. sì, è vero: con il tempo è facile e anche catartico sapere che i miei ex si sono costruiti una nuova vita e sono contenta per loro.
    è quando mi capita di sapere cose sulla vita di persone con cui ho vissuto situazioni che ancora bruciano che mi mette in difficoltà. e faccio di tutto per evitare di sapere, eppure le notizie arrivano sempre…
    direi: non perdiamoci, ma perdiamoci di vista…

    • Ciao Daniren
      sono d’accordo con te, forse i primi tempi è meglio sparire dalla vista, quando la ferita ancora brucia è difficile rimanere impassibilmente felice a guardare…
      Sono però in parte contento che, tramite internet, si possono sapere cose di persone che altrimenti sarebbero perse chissà dove

  3. Separarsi, oggi, sta diventando impossibile! Forse è’ l’involuzione in un certo senso, del genere umano, visto che ‘l’evoluzione’ storicamente implica necessariamente tagliare con tappe precedenti per accedere a pieno titolo in quelle successive…!?!?

    • Ciao Roberta
      io non lo vedo come una condanna però…si può andare avanti anche portandosi dietro pezzi di passato
      Certo, quando questo si può guardarlo senza che faccia ancora male …
      Ciao, e grazie del passaggio da queste parti 🙂

  4. E’ una riflessione interessante…Una realtà quella di internet che ci fa essere sempre in “wi-fi zone” e dunque sempre connessi e rintracciabili (volenti o nolenti) Credo comunque
    che, se a non essere più connessi sono i cuori, non ci sia alcun pericolo nel ricercare scorci di passato perchè, in fondo il bene che si è voluto non muore mai, cambia solo forma…Ciao Manuel 🙂

    • Ciao Lidia, e scusa se rispondo solo ora
      E mi trovi d’accorso dul fatto che l’amore cambia solo forma…e se sparisce anche il sentimento vicino e contrapposto, l’odio, allora si puo anche cercare di riallacciare quanto strappato con il passato 😉
      Un caro saluto

  5. Paradossalmente, oggi sembra che la nostra esistenza è incentrata ‘sei in rete o non ci sei?’. Personalmente credo che almeno in un primo momento, come a seguito della rottura di un rapporto, quando il dolore o in generale lo strappo è ancora forte/aperto, sia di non molto l’aiuto il restare in contatto (direttamente e non). Sono cose che vanno metabolizzate anche attraverso la separazione o la lontananza. Ma successivamente, quando tali sensazioni sono state già consumate, si riscoprono i vantaggi del poter restare in contatto e della riscoperta reciproca.
    Un saluto Mnauel 🙂

  6. “E allora diventa facile che, magari accidentalmente o volutamente, ci si ritrovi ad avere notizie dell’ex di turno, o addirittura a navigare seguendo vere e proprie rotte che ci portano a persone che vorremmo cancellare”. Mi sono cancellata da fb proprio perché non volevo più vedere una persona che mi ha fatto stare malissimo… una persona che prima consideravo amica…
    mi ha fatto una strana impressione leggere proprio quello che stavo pensando 🙂 Strana, ma bella!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...