Da casa a casa….sorvolando casa

Il 31 dicembre sorvolavo l’Italia, partenza da Roma direzione Malmö.
Partivo da casa, quella di sempre, quella in cui sono cresciuto, quella in cui il tempo si ferma o gioca con i ricordi e le emozioni, incurante degli anni passati.
Casa mia: la mia famiglia e le loro abitudini, i soliti mobili, i soliti quadri e i soliti posti dove mettere e trovare le cose; la mia stanza, i miei pomeriggi buttati a studiare e quelli a combattere me stesso; e poi gli stessi odori di sempre, gli stessi rumori, le stesse sensazioni come se non fossi mai partito, mentre sono già quasi 20 anni che me ne sono andato….

Partivo da casa per tornare a casa, la mia, quella in cui abito da 4 anni, in un Paese straniero dove, finalmente, penso di poter veramente restare, crescere, invecchiare (sensazione che, per esempio, non avevo avuto in Danimarca…). Stavo tornando a riprendermi le mie abitudini, i miei tempi, la mia vita quotidiana, i miei ritmi e le mura domestiche che comincio a sentire mie.

Dopo circa un’ora di volo, partendo da casa per tornare a casa, sorvolavo la Val di Fassa, quella che è la mia casa per eccellenza, il mio rifugio, il mio ideale, la mia utopia. Un senso di appartenenza insito in me, un richiamo forte e presente, un ritorno a quella “casa” dovuto e sofferto, quando in quella casa ho vissuto ma non potrei vivere, quando in quella casa mi rifugio e poi scappo per tornare a sognarla e bramarla da lontano.
La Casa, forse la sola, in cui non voglio abitare perché preferisco mantenere inviolato il mio sogno, fanciullesca utopia, immaginando il ritorno.

Partivo da casa per tornare a casa sorvolando casa.
Discorso contorto ed astratto, lo ammetto, quando la parola casa può racchiudere milioni di emozioni, idee e sensazioni. Chi può definirla correttamente?
Ed allora ci si può forse perdere, tra quelle tre case si rimane sospesi.
E come io in volo, per un attimo, non saper dove andare….

Un pensiero su “Da casa a casa….sorvolando casa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...